Condividi:


Covid, Toti: “In Liguria 60.000 vaccini AstraZeneca in meno ad aprile”

di Anna Li Vigni

“Attiveremo l’hub alla Fiera, i punti delle farmacie, i medici di medicina generale, ma dobbiamo rivedere tutto”

Nel mese di aprile in Liguria dovrebbero arrivare due terzi di vaccini AstraZeneca in meno rispetto al previsto pari a circa 60 mila dosi in meno. Lo ha detto il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti. "Da Roma ci è arrivata la notizia del taglio delle consegne AstraZeneca nel mese di aprile" cosa che "ha scombinato la nostra programmazione - ha detto . Non verrà modificata l'apertura dei nuovi hub di vaccinazione e il coinvolgimento delle farmacie - ribadisce Toti - ma tutte le volte ci tocca riprogrammare. Poco fa il generale Figliuolo mi ha confermato le difficoltà di consegna di AstraZeneca e che potrebbero aumentare le consegne Pfizer e Moderna".

Da lunedì comunque inizieranno le vaccinazioni alle categorie prioritarie con i medici di medicina generale e poi l’hub della Fiera del mare verrà attivato da lunedì 29 aprile e i punti presso i farmacisti. "Ricevere la metà dei vaccini previsti è un problema. Io non do colpa a nessuno è evidente che la situazione è molto complicata, ma chiediamo a Draghi di usare tutto il suo peso per stabilizzare le consegne”, conclude il presidente Toti.