Genova, tre negozi chiusi nel centro storico: assembramenti e niente mascherina

di Redazione

Si tratta di due gastronomie e una macelleria: saracinesca abbassata per i prossimi 5 giorni

Nella serata di ieri, domenica, i carabinieri della Compagnia Genova Centro, hanno effettuato un controllo mirato a far rispettare le norme anti-covid nel centro storico e in particolare nelle zone di via Pre, via del Campo e via Lomellini. Nel corso del servizio sono stati sanzionati i gestori di tre attività commerciali per non aver rispettato le limitazioni disposte dal dpcm. Si tratta di due gastronomie e di una macelleria, tutte gestite da cittadini stranieri e con pregiudizi di polizia. I militari dell'Arma hanno appurato che sia i gestori che gli avventori non erano muniti di mascherina e avevano formato assembramenti vietati all’interno delle attività che ora saranno chiuse per 5 giorni.

Nel corso dello stesso servizio è caduto nella rete dei carabinieri anche un 46enne pregiudicato genovese, sorpreso mentre cedeva dello stupefacente a un 31enne residente nel centro storico. Lo spacciatore è stato arrestato e verrà processato per direttissima.