Condividi:


Genova, fugge in strada dopo una tentata violenza sessuale: salvata dalla polizia

di Redazione

La segnalazione è arrivata da parte di un cittadino che ha visto la donna in cerca di aiuto, l'uomo ha minacciato e insultato gli agenti

È riuscita a fuggire in strada dopo aver subito un'aggressione da un conoscente e ha trovato l'aiuto da parte di un cittadino. Il fatto è avvenuto questa notte in via del Lagaccio a Genova. L'uomo che ha visto la donna in strada ha chiamato immediatamente la polizia. Gli agenti, giunti sul posto, hanno denunciato un 43enne siciliano per resistenza, minacce e oltraggio, sanzionandolo altresì per la normativa anticovid.

La donna è stata aggredita all’interno della propria abitazione da un conoscente ubriaco. L’uomo l’aveva contattata poco prima telefonicamente proponendosi di portarle del tabacco. Una volta arrivato al domicilio ha fatto il pieno di alcol e le ha chiesto un rapporto sessuale, infuriandosi al rifiuto della donna.

Giunti nei pressi dell’appartamento, gli agenti lo hanno trovato in evidente stato d’ebbrezza alcolica e lo hanno accompagnato presso gli uffici della Questura. Durante l’intervento il 43nne ha minacciato, insultato, offeso e si è opposto con violenza nei confronti degli operatori. Dagli accertamenti è emerso che l’uomo è residente in Sicilia e si trova a Genova senza alcun giustificato motivo, e per questo è stato sanzionato. A suo carico è stato emesso un foglio di via obbligatorio.