Condividi:


Il ginecologo: "Coronavirus non mette a rischio il nascituro"

di Redazione

Vallerino, Asl3: "Garantite visite nei nostri ospedali e percorso al parto in sicurezza"

Gabriele Vallerino, direttore di ostetricia e ginecologia di Asl3 ospedale Villa Scassi, racconta a Telenord come sia stato mantenuto aperto con un percorso free-covid in completa sicurezza il reparto. 
"Controllo di gravidanza prenatale, presa in carico prima del parto, assistenza al momento del parto sono garantite", conferma il primario, "possiamo dunque assistere adeguatamente le nostre mamme". 

Il coronavirus è pericoloso per la donna in gravidanza? "Per la donna in gravidanza, è pericolosa la polmonite come negli altri pazienti. La donna, che in gravidanza è giovane, è più al sicuro di altri dal virus, ma questo non deve far diminuire l'attenzione. Meglio quindi non aver contatti. Le mamme che hann contratto covid non hanno avuto il passaggio attraverso la placenta al bambino in gravidanza e tantomeno durante il parto". 

E per l'allattamento? Precisa Vallerino: "Le mamme positive al Covid-19 possono allattare il bambino, perché il virus non passa attraverso il latte. Auto isolamento e precauzioni vanno comunque mantenute".