Condividi:


Genova, insulta e spintona un poliziotto durante la manifestazione no green pass: arrestato

di Alessandro Bacci

Il 40enne ha insultato gli agenti ma alla richiesta di identificazione in questura, dopo aver esibito un documento illeggibile, ha tentato la fuga

Un arresto da parte della polizia di Genova durante la manifestazione no-green pass di sabato in piazza De Ferrari. Un quarantenne ha insultato e aggredito un agente delle volanti spingendolo a terra.

A scatenare la rabbia del manifestante è stata l'area transennata dalla polizia di fronte al palazzo della Regione. Non si trattava di un provvedimento per contenere la protesta dei no-green pass ma una precauzione dopo il ritrovamento di un pacco sospetto, successivamente fatto brillare. Probabilmente un'incomprensione.

I poliziotti, dopo gli insulti ricevuti, hanno chiesto all'uomo un documento d'identità ma è risultato illegibile. A quel punto è scattata la richiesta di un controllo in Questura per l'identificazione. Il quarantenne ha tentato la fuga e, una volta raggiunto, ha cercato di divincolarsi con calci e pugni spingendo a terra un agente. È stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, per il poliziotto una prognosi di 5 giorni.