Condividi:


Carige, depositate le liste: nel nuovo Cda non ci sarà nessun ligure

di Redazione

Il nuovo Consiglio d'Amministrazione sarà eletto nell'assemblea del prossimo 31 gennaio

I nuovi soci di Banca Carige, Fondo Interbancario e Cassa Centrale Banca, hanno presentato le liste per la formazione del Consiglio d'Amministrazione che sarà eletto dall’assemblea prevista per il prossimo 31 gennaio.Il Cda sarà con tutta probabilità composto da 10 consiglieri invece che da 9 e per la prima volta nella storia della Banca non ci sarà nessun ligure tra i rappresentanti del Cda.

Della lista del Fitd, già resa nota a dicembre, fanno parte Vincenzo Calandra Buonaura (indicato alla presidenza), Angelo Barbarulo, Francesco Guido (a.d), Sabrina Bruno, Lucia Calvosa, Paola Demartini, Miro Fiordi, Gaudiana Giusti, Francesco Micheli. Per la nomina del collegio sindacale, Fitd ha presentato una lista che comprende tre candidati alla carica di sindaci effettivi (Pierpaolo Singer, Anna Girello, Francesco Bavagnoli) e due supplenti (Silvia Muzi, Federico Pippo). Cassa Centrale Banca ha presentato come candidato alla carica di sindaco effettivo Alberto Giussani e come supplente Vincenzo Miceli.