Synlab-Il Baluardo: "Non ci siamo mai fermati, facciamo test Covid-19 per gli ospedali"

di Redazione

Sul grande pubblico? Siamo pronti, ma con senso di responsabilità attendiamo le regole di Alisa

Gli Istituti accreditati e privati, non si sono mai fermati, sono da settimane sul campo per essere di supporto ad una emergenza sanitaria che non ha precedenti. Synlab Baluardo continua a garantire, per il contenimento del contagio, le prestazioni a carattere di urgenza a supporto dei Medici di medicina generale, degli ospedali e delle Asl liguri, come da disposizioni ministeriali e regionali. ma sono molte le domande che giornalmente riceviamo, richieste specifiche da parte dei cittadini che vogliono essere rassicurati oltre che assistiti.

Andrea Buratti, amministratore delegato del Baluardo, ci dà questo aggiornamento:

“Il gruppo Synlab ed Il Baluardo sono da tempo pronti ad eseguire i test di ricerca Covid19 sia la ricerca degli anticorpi IGG/IGM, sia (tramite il laboratorio HUB di Castenedolo) in biologia molecolare su tampone, ed hanno manifestato la propria disponibilità nelle scorse settimane a Regione Liguria, e ad altre regioni, a supportare l’attività degli Ospedali.

Regione Toscana ha già accolto la nostra disponibilità e siamo già partiti con l’attività per gli ospedali Toscani. Siamo pronti anche a supportare Regione Liguria.

Per quanto riguarda l’attività rivolta al pubblico, ci risulta che al momento Alisa non abbia ancora emesso alcuna delibera che autorizzi i laboratori privati all’esecuzione dei test e che definisca limiti e modalità di erogazione. 
Con senso di responsabilità, riteniamo pertanto opportuno attendere una presa di posizione di Alisa e di Regione Liguria che dettino le regole, prima di intraprendere iniziative autonome che potrebbero creare ulteriore confusione nella popolazione e pressione sugli ospedali attualmente già oberati dall’emergenza”.