Condividi:


Sampdoria, Ferrero sul mercato: "Abbiamo dimostrato la solidità del club"

di Alessandro Bacci

"Sono arrivate proposte per i nostri pezzi pregiati, ma non erano all'altezza del loro valore, chi è andato non era funzionale al progetto"

E' soddisfatto il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero che ha trattenuto i pezzi pregiati come Thorsby e Damsgaard e ha inserito alcuni elementi di primissimo piano come l'attaccante Francesco Caputo che oggi si unirà ai nuovi compagni di squadra per il primo allenamento: "All'inizio del mercato tutti sostenevano che ero obbligato a vendere i pezzi migliori altrimenti la Sampdoria sarebbe andata in crisi. E io rispondevo che non era mia intenzione svendere.
Così è stato: sono arrivate proposte per i nostri pezzi pregiati, ma non erano all'altezza del loro valore e chi è andato o voleva andare o non era funzionale al nostro progetto. È stata ancora una volta dimostrata la solidità del club che non solo non ha  ceduto tanto per cedere, ma ha reagito a un non-mercato, difficile e surreale per tutti, con cinque acquisti importanti, migliorando la rosa e dando la possibilità al tecnico di esprimere al meglio le qualità che mi hanno portato a sceglierlo", spiega Ferrero.