Condividi:


Pfizer e AstraZeneca. rischio contagio ridotto del 65% anche con una sola dose

di Marco Innocenti

Uno studio dell'Università di Oxford lo ha dimostrato, soprattutto nei più giovani. Per gli anziani necessarie due somministrazioni

Una dose, anche una sola dei vaccini Pfizer e AstraZeneca arriva a ridurre il rischio di contagio fino al 65%. Lo afferma uno studio condotto dall'università di Oxford in collaborazione con l'Office for National Statistics. Su un campione di 350mila cittadini inglesi vaccinati fra dicembre e aprile, dopo 21 giorni dalla somministrazione della prima dose, il calo delle infezioni è stato - appunto - di quasi due terzi.

Questo soprattutto è stato rilevato soprattutto nei soggetti più giovani, segno probabilmente che il sistema immunitario ha risposto più prontamente e con maggior efficacia, facendo innalzare il numero degli anticorpi a livelli del tutto simili a quelli di chi ha avuto la malattia. Nelle persone invece più anziane, per ottenere gli stessi risultati in fatto di anticorpi sono state necessarie due somministrazioni.