Condividi:


Ospedali di Cairo e Albenga, Regione Liguria annulla le gare per la privatizzazione

di Marco Innocenti

"Non significa chiudere i privati fuori dalla porta: li utilizzeremo per come servirà alla sanità ligure"

"Abbiamo deciso di annullare le gare degli ospedali di Cairo e Albenga". L'ha annunciato il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti, a margine della riunione di Giunta tenutasi nel pomeriggio. "Quelle gare sono state frutto di un contenzioso gigantesco che ancora pende davanti al Consiglio di Stato e ci lascia un'enorme incertezza circa l'utilizzo di quegli ospedali. Abbiamo preso questa decisione perché il Pnrr ci consente di dare una vocazione nuova a quei due centri. Cairo sarà ospedale di comunità e casa della salute, un grande hub della sanità per la Valbormida, e Albenga uno dei bastioni della riduzione delle liste d'attesa soprattutto per la chirurgia protesica. Le mutate esigenze post pandemia ci hanno portato a questa scelta che non vuol dire chiudere i privati fuori dalla porta: li utilizzeremo per come servirà alla sanità ligure".