Il solito Quagliarella trascina la Sampdoria, Piacenza battuto 2-0

di Alessandro Bacci

Il capitano sigla una doppietta nel primo tempo che blinda la gara, nella ripresa i ritmi calano con le seconde linee

La Sampdoria vince 2-0 la terza amichevole in ritiro a Ponte di Legno contro il Piacenza. Buone indicazioni per mister D'Aversa che ancora una volta punta sul 4-2-3-1 come modulo iniziale. La formazione titolare ha visto Audero in porta, linea difensiva a quattro con Depaoli, Ferrari, Chabot e Augello, a centrocampo la coppia Thorsby-Silva, sulla trequarti candreva, Gabbiadini e Caprari a supporto di Fabio Quagliarella. 

Il capitano trascina la squadra con una doppietta nel primo tempo. Due reti in "stile Quagliarella". Il primo è arrivato con un diagonale rasoterra a incrociare dopo una finta che ha disorientato l'avversario. La vera e propria perla è il secondo gol con un tiro dalla distanza che si infila sotto la traversa senza lasciare speranze al portiere avversario. La Samp gira bene e i primi schemi di mister D'Aversa iniziano a intravederesi.

Nella ripresa cambi da una parte e dall’altra, ma le seconde linee blucerchiate mostrano alcune lacune. Tanti errori, forse anche in conseguenza dei pesanti carichi di lavoro di questi giorni in ritiro. Nel finale c’è un’occasione incredibile per i blucecrhiati: in pochi secondi palo di Bonazzoli, traversa di La Gumina e salvataggio sulla linea a negare il tris. Poco male, la doppietta di Quagliarella sigilla la terza amichevole vittoriosa.