Condividi:


Genova, Toti dal Teatro Ivo Chiesa: "Iniziamo a riappropriarci delle nostre vite"

di Gregorio Spigno

"Abbiamo combattuto una guerra e oggi ci riperndiamo un po' di libertà, un po' meno scontata di prima"

Giovanni Toti, Presidente della Regione Liguria, ha voluto ringraziare i presenti al Teatro Ivo Chiesa di Genova: "Dopo un anno in cui non siamo riusciti, vedersi qui è un bel colpo d'occhio".

"Mi è venuta in mente <<Libertà è Partecipazione>> di Gaber, cancellate dalla pandemia. La nostra generazione ha vissuto di una democrazia regalata, senza troppi sacrifici. Il Covid, forse, è stata la prima prova vera che ha messo sul banco del test la classe dirigente e i cittadini. Ci siamo accorti di quanto è importante la libertà, le libertà fondamentali".

"Abbiamo combattuto una guerra e oggi ci riperndiamo un po' di libertà, un po' meno scontata di prima. Abbiamo tutti qualche responsabilità in più, oggi. Vorrei sottolineare che le istituzioni sono i ragazzi: anche quando non sono d'accordo con chi, in quel momento, le rappresenta. Dopo un anno di sacrifici, credo ci siano tutte le carte per riappropiarsi della propria vita".