Condividi:


Genova, l'11 maggio organizzato un varietà al Carlo Felice in onore degli infermieri

di Gregorio Spigno

Il Presidente della Regione Toti: "Un po' di leggerezza per ricordare il valore e il merito di tante persone"

Uno spettacolo ad hoc per celebrare l'impegno che gli infermieri hanno orgogliosamente portato avanti per tutta la durata della pandemia.

Il Teatro Carlo Felice a disposizione, con comici liguri pronti per strappare un sorriso a chi, in questi mesi, ha sofferto più di altri: presenti, tra gli altri, Luca e Paolo, Enzo Paci, Paolo Belli.

"Un po' di leggerezza che ci aiuta a ricordare il valore e il merito di tante persone - ha commentato Toti -. Se oggi possiamo concederci uno spazio di divertimento è anche grazie al loro lavoro e al loro sacrificio, talvolta anche doloroso. Credo che sia un momento di cultura, ripresa del mondo del teatro e di memoria, per dire grazie a tutti coloro che si sono spesi per arrivare dove siamo".

Presente anche l'assessore alla Cultura Ilaria Cavo: "Grazie agli infermieri e a tutto il mondo della sanità, che è stato in prima fila per dare una risposta in questi mesi di emergenza. La ritengo una grande reazione e un grande segnale di ripartenza, è la prima vera ripartenza del nostro teatro, che si offre di dare uno spettacolo che deve essere un segnale per tutti".

"Questo evento consiste in un grande omaggio al grande impegno degli infermieri della Liguria - ha aggiunto il Sovrintendente del Teatro Carlo Felice, Claudio Orazi -. La sanità hasvolto un ruolo straordinario per la Liguria e tutta la nazione. L'11 maggio il Teatro Carlo Felice ospiterà un grande concerto, tra musica pop, classica e varietà in onore di questi protagonisti. Abbiamo piacere di ospitare l'iniziativa".