Condividi:


Coronavirus, verso la proroga del divieto di spostamento tra regioni "gialle"

di Redazione

Smentita l'ipotesi della zona arancione nei weekend, possibile stretta anti-movida con divieto d'asporto dalle 18 per i bar. Ecco le indiscrezioni

Potrebbe essere prolungato il divieto di spostamenti anche tra Regioni "gialle". E' l'ipotesi che emerge dal vertice di governo in vista del nuovo dpcm con le misure anti contagio, a partire dal 15 gennaio. Sull'ipotesi, viene spiegato, ci si confronterà domani con le Regioni, nell'incontro già programmato. Viene invece smentita, da fonti di governo, l'ipotesi di una stretta nei weekend che renderebbe tutte le regioni "arancioni".

Una delle ipotesi al vaglio del governo per il prossimo Dpcm sarebbe quella di varare una stretta anti-movida, vietando l'asporto dalle 18 esclusivamente per i bar. Saranno quindi consentite solo le consegne a domicilio. La proposta dovrà comunque essere sottoposta alle regioni nel vertice di domani con il ministro per gli Affari Regionali, Francesco Boccia.

Si va verso un rinvio dell'apertura dell'impianti sciistici. In ogni caso si attende il parere dei tecnici sulle nuove proposte che devono arrivare dalle Regioni dopo che erano state invitate ad aggiornare il protocollo.