Zoagli, madre e figlio bloccati in una scarpata: soccorsi nella notte

di Redazione

Incapaci a risalire il pendio sono stati prelevatii dai pompieri con una barella a toboga: in ospedale, ma stanno bene

Drammatica e movimentata serata a Zoagli per una madre sessantenne e il fglio che per cause ancora poco chiare sono rimasti per ore bloccati in un dirupo di circa tre metri da dove non riuscivano ad uscire.

E' successo nei pressi di un rivo del paese, in possimità della strada Aurelia: a soccorrere i due anni alla fine sono stati i medici del 118 del Tigullio e i vigili del fuoco del distaccamento di Rapallo.

L'allarme è scattato alle 22 con alcune telefonate al 112: sul posto medici del 118, militi di una pubblica assistenza di zona, pompieri e carabinieri.

Madre e figlio, provati ma in buone condizioni, sono stati soccorsi con una barella toboga e portati in ambulanza in codice verde al pronto soccorso di Lavagna, le loro condizioni sono buone.