Condividi:


Viadotto crollato: dissequestrato il tratto della A6

di Redazione

Nel frattempo continua l'indagine, acquisiti documenti negli uffici di Autostrada dei Fiori

Sono state completate le operazioni di scavo per raggiungere le fondamenta della porzione del viadotto della A6 Savona-Torino rimaste sotto tonnellate di detriti e fango ed è stato deciso dai magistrati il dissequestro del viadotto di Madonna del Monte. La disposizione è stata presa dalla Procura di Savona, che ha cercato di condurre le operazioni con celerità anche per permettere il ripristino del tratto nel più breve tempo possibile. L'indagine intanto prosegue dopo le acquisizioni documentali presso gli uffici di Autostrada dei Fiori a Torino, Milano e Savona e della società Sina, controllate dal Gruppo Gavio. L'attività ha lo scopo di acquisire documenti su progettazione, realizzazione, ispezioni periodiche e manutenzioni del viadotto crollato.