Condividi:


Vaccini, Toti: "Ero prenotato con Pfizer ma disdico e farò AstraZeneca"

di Marco Innocenti

"Visto che esiste questa opzione del tutto sicura, voglio dare esempio rassicurante e spero di poter fare il vaccino in settimana"

“Anche io aderirò alla chiamata volontaria e questa sera alle 23 mi prenoterò per vaccinarmi con AstraZeneca". Così il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti nel corso del consueto punto stampa sul coronavirus. "Ero già prenotato con Pfizer - ha detto Toti - ma visto che esiste questa opzione pienamente sicura e in alcuni casi consigliabile, arrivando dati più che confortanti dalla Gran Bretagna, spero di dare questo esempio rassicurante e di poter fare il vaccino in settimana”.

Da oggi, lunedì, a partire dalle 23, sul portale prenotovaccino.regione.liguria.it, partirà la prenotazione volontaria per tutti i maggiorenni che potranno optare per un vaccino di tipo cold (Astrazeneca o Johnson&Johnson). Per quanto riguarda le persone rientranti in fasce di età per cui è stata già avviata la fase di prenotazione, queste avranno a disposizione l’alternativa tra vaccino freeze e cold: “Speriamo che l’apertura delle prenotazioni con l’Open Day di questa sera dia un nuovo impulso alle vaccinazioni nella nostra regione - ha detto ancora Toti - La fascia dei 60 anni è leggermente indietro ma è una questione di volontà dei cittadini. Dobbiamo approcciare AstraZeneca senza alcuna preoccupazione. I settantenni hanno corso più degli altri ma anche i quarantenni stanno andando molto bene”.

Intanto sono più di 300 mila i liguri che hanno completato il ciclo di vaccinazione con entrambe le dosi mentre sono 28.760 le prenotazioni già effettuate, tra venerdì dalle 23 sulla piattaforma online e la giornata di oggi, per la fascia di età tra i 45 e i 49 anni (2.769 in Asl1, 4.978 in Asl 2, 13.616 in Asl 3, 2.740 in Asl4, 4.280 in Asl5).