Condividi:


Vaccini Liguria, verso lo stop alle prenotazioni attraverso i medici di base

di Alessandro Bacci

Rivoluzione in arrivo, Toti: "Occorre maggiore efficienza del sistema per aumentare le somministrazioni, così potremo sgravare i medici di base"

La Regione Liguria sta valutando di centralizzare le prenotazioni dei vaccini anti covid attraverso il portale di Liguria Digitale per concentrare i medici di medicina generale sulla somministrazione delle dosi. Lo comunica il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti stasera nel punto stampa sulla pandemia.

Lo stop alla prenotazioni attraverso i medici di base è allo studio ma non arriverà prima di metà-fine aprile, in vista dell'arrivo di quantitativi maggiori di vaccino. "Occorre maggiore efficienza del sistema per aumentare le somministrazioni - sottolinea Toti -, in questo modo potremo sgravare i medici di base dalle prenotazioni e utilizzarli negli hub per vaccinare anche pazienti non loro".

"Affidare tutta la prenotazione a Liguria Digitale penso che sia un sistema più razionale di quello che è stato fino ad oggi, soprattutto quando arriveranno più vaccini", commenta. L'obiettivo della Regione Liguria è arrivare al 95% delle dosi somministrate su quelle consegnate entro la seconda e la terza settimana di aprile.

La campagna vaccinale a Pasqua in Liguria "continuerà in misura ridotta, sarei già contendo a fare 10 mila vaccini in tre giorni, però è programmato, se acceleriamo a Pasqua ci ritroviamo senza vaccini prima".