Condividi:


Spezia, la Curva Ferrovia rientra allo stadio: "Ci saremo in casa e fuori"

di Alessandro Bacci

Cambio di rotta da parte degli Ultras delle Aquile: "Abbiamo deciso di rientrare e di riprenderci il posto che ci spetta"

Cambio di rotta da parte degli ultras dello Spezia. A inizio stagione la tifoseria più calda dei liguri era stata chiara: "A queste condizioni non enterremo allo stadio". Capienza ridotta, green pass e maggiori controlli avevano scoraggiato la Curva Ferrovia a seguire la squadra in questo periodo. Ora, però arriva la nuova decisione a sorpresa: i tifosi rientreranno al Picco e saranno presenti anche in trasferta. Una notizia che non può che far piacere a Thiago Motta che finalmente potrà contare sulla spinta della propria tifoseria in un campionato complicato. Di seguito il comunicato dei tifosi:

 “La vita da ultras senza alcuni fondamenti non può essere tale quindi dopo esserci guardati negli occhi abbiamo deciso che se dobbiamo morire lo faremo a testa alta, da ultras! Vista la situazione che si sta vivendo all'interno degli stadi in tutta Italia, abbiamo deciso di rientrare e riprendere il posto che ci spetta. Dopo un anno e mezzo di lontananza dai gradoni riprendiamo a pieno regime le attività della nostra curva e dalla prossima partita saremo presenti sia in casa che in trasferta come è sempre stato”.