Condividi:


Scuola, arte e cultura: il ministro dell'istruzione Patrizio Bianchi a Genova

di Marco Innocenti

Telenord in diretta a partire dalle 10,30 dal Teatro Ivo Chiesa

"Scuola, arte e cultura: energia vitale per un nuovo inizio". E' il titolo dell'evento organizzato dal Teatro Nazionale di Genova e dall'Istituto Ligure per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea "Raimondo Ricci", in vista del 75° anniversario della Repubblica, che Telenord trasmetterà in diretta domani, lunedì, a partire dalle 10.30 dal Teatro Ivo Chiesa.

Ad aprire l'evento sarà la banda musicale del liceo Pertini che eseguirà l'Inno di Mameli. A seguire, la proiezione del video "Dalla Liberazione alla Repubblica", realizzato dall'ILSREC “Raimondo Ricci" e gli interventi del direttore del Teatro Nazionale Davide Livermore e del Presidente dell'ILSREC “R. Ricci” Giacomo Ronzitti.

Sarà poi la volta dei saluti da parte di Alessandro Giglio, presidente del Teatro Nazionale di Genova, di Ettore Acerra, direttore generale USR Liguria, del sindaco di Genova Marco Bucci e del presidente di Regione Liguria Giovanni Toti, seguiti da un intervento musicale di Beppe Gambetta.

Saranno poi gli allievi della Scuola di Recitazione "Mariangela Melato" a leggere alcune riflessioni degli studenti delle scuole superiori genovesi sul tema "Un anno difficile: i giovani e il sapere costruiscono il futuro", prima dell'intervento del ministro dell’istruzione 
Patrizio Bianchi.