Condividi:


Sciopero penalisti, a rischio rinvio l'udienza preliminare per il caso Grillo

di Marco Innocenti

Nell'udienza di dovrà decidere sul rinvio a giudizio dei 4 indagati ma si potrebbe dover rinviare tutto

Potrebbe essere rinviata l'udienza preliminare davanti al giudice del tribunale di Tempio Pausania per il presunto stupro di gruppo per il quale sono indagati Ciro Grillo e tre suoi amici. L'udienza, fissata per il prossimo 25 giugno, dovrebbe decidere sul loro rinvio a giudizio ma su di essa incombe lo sciopero degli avvocati penalisti in seguito alle polemiche giudiziarie scaturite dalla decisione del tribunale di Verbania sulla scarcerazione di due dei tre indagati per la tragedia della funivia del Mottarone.

Gli avvocati italiani, per il 25 giugno, hanno fissato uno sciopero nazionale, con tanto di manifestazione a Roma e, per questo, nel caso che anche solo uno dei legali coinvolti dovesse aderire allo sciopero, l'udienza di Tempio Pausania dovrà essere rinviata.