Condividi:


Sampdoria, l'amarezza di Ranieri: "Brutta partita, lo Spezia ha meritato"

di Redazione

Il tecnico: "Volevamo fare una grande partita, ma loro hanno avuto più determinazione. Sanasi Sy? Può far rifiatare Augello"

La Sampdoria esce sconfitta 2-1 dal Picco contro lo Spezia. Al termine del match l'allenatore della Sampdoria, Claudio Ranieri ha analizzato la gara: "Brutta partita, lo Spezia ha meritato. Ci siamo smarriti dopo il loro secondo gol e non siamo riusciti a raddrizzare la partita - ha detto a Sky Sport - Volevamo fare una grande partita, ma loro hanno avuto più determinazione. Hanno vinto tutti i duelli, hanno vinto meritatamente".

Per quanto riguarda l'impiego di Keita? "E' stata sempre una minaccia, io l'assolvo, ha fatto bene"

La società ha detto che ti vuole mettere imbarazzo comprando attaccanti: "Io sono imbarazzo quando perdo non quando mi comprano i giocatori. Quagliarella? Per me è un gran giocatore, ma ci sono partite che non sono nelle corde del nostro capitano."

L'arrivo di Sanasi Sy? "Un ragazzo di prospettiva, un giocatore che può far riposare Augello. I numeri ce l'ha, vediamo quanto può migliorare."