Condividi:


Sampdoria, D'Aversa pre Juve: "A Torino in campo con rabbia e senza delusione"

di Maria Grazia Barile

"La cosa più importante, quando c’è un giorno in meno di recupero, è l’aspetto mentale. Allegri è un vincente"

Alla vigilia della traferta di Torino con la Juventus, D'aversa riparte dal brusco stop col Napoli: "Dopo una sconfitta, ci sono rabbia e delusione per il risultato. Sul come interpretare le partite e sul lavoro da fare però non ci sono dubbi. dobbiamo continuare così, perché questa è la strada giusta. Le sensazioni dopo il Napoli sono quelle di quando si perde una partita 4-0, ci deve essere rabbia, perché dopo una sconfitta si è buttato il lavoro di una settimana, ma non deve subentrare la delusione. Pur avendo perso abbiamo dato l’impressione di essere squadra. Ora mettiamo quella rabbia accumulata sul campo. La cosa più importante quando c’è un giorno in meno di recupero, come nel nostro caso, è l’aspetto mentale".

Sulla Juventus, che ha appena ottenuto il primo successo sullo Spezia dopo una falsa partenza, il tecnico spiega: "Se la pensiamo in difficoltà facciamo un grosso errore. Andiamo a giocare in uno stadio importante con una squadra forte. Hanno una mentalità che li porta a vincere, da lungo tempo. Riguardo ad Allegri, per me è uno dei migliori allenatori del circuito europeo. Lo reputo un grande allenatore, una persona intelligente a cui posso fare solo i miei complimenti. Un vincente, non si discute".