Rissa a Sampierdarena, due giovani litigano in un bar e danneggiano un bus

di Alessandro Bacci

Un arresto e una denuncia, i due ventenni hanno anche aggredito i carabinieri. Notte di interventi anche a Quinto e nel centro storico

Una rissa tra avventori di un bar si sposta in strada fino a danneggiare un autobus che passava. È successo la scorsa serata a Sampierdarena. I carabinieri del
nucleo radiomobile hanno arrestato un ragazzo marocchino di 22 anni e hanno denunciato un suo connazionale di 23.

Secondo quanto ricostruito dai militari, i due hanno iniziato a litigare contro gli avventori di un bar e dopo i primi insulti sono passati alle vie di fatto, iniziando a picchiarsi. La lite è proseguita in strada dove è stato danneggiato un bus che passava. A chiamare le forze dell'ordine sono stati i residenti. Quando i carabinieri sono arrivati i due li hanno aggrediti provando poi a scappare ma sono stati fermati. Nella notte sono stati diversi gli interventi per risse dalle zone della movida: da Quinto al centro storico.