Condividi:


Recco, cucciolo di capriolo segnalato fra le corsie di marcia in autostrada

di Michele Varì

Paura ieri sulla A12: più segnalazioni alla Stradale, ma l'animale poi è riuscito a uscire dalle carreggiate

Paura ieri sull'autostrada A12 all'altezza del casello di Recco per più segnalazioni da parte di automobilisti di un cucciolo di capriolo terrorizzato ai bordi delle corsie di marcia.

La numerose telefonata hanno fatto scattare l'intervento degli agenti della polizia stradale e dei tecnici delle Autostrade per l'Italia: ma una volta raggunto il punto in cui era stato segnalato dell'animale non è stata trovata nessuna traccia.

L'ipotesi è che il capriolo sia riuscito a uscire e mettersi in salvo saltando la recinzione o infilandosi in un foro della rete.

La presenza di animali che vagano in autostrada non sono rare: la direttrice più a rischio del nodo di Genova è la A7 per Milano dove sono stati segnalati più volte caprioli e cinghiali e a causa della presenza degli animali sono avvenuti anche incidenti stradali.

 

(Foto d'archivio)