Condividi:


Open Night Pfizer, buon afflusso alla Fiera del Mare di Genova

di Marco Innocenti

Alle 22.30 erano stati distribuiti circa 800 biglietti. Nel weekend via ad un nuovo Open Day da 2500 dosi

Buon afflusso (ma non da tutto esaurito) alla prima Open Night Pfizer. Almeno non a Genova, dove al padiglione Jean Nouvel della Fiera del Mare, intorno alle 22.30, erano state accolte circa 800 persone pronte a vaccinarsi. Prima dose per tutti, nessuno escluso, e richiamo già fissato tra 21 giorni.

"Siamo pronti a somministrare circa mille dosi - ha spiegato Luigi Bottaro, direttore generale di Asl 3 - poi ovviamente non è che manderemo via le persone se dovessero arrivarne di più. A un'ora dall'apertura avevamo già staccato circa 500 biglietti, tutto si sta svolgendo in perfetto ordine e la serata fresca aiuta moltissimo anche nell'attesa. La popolazione è mediamente giovane e sto vedendo che ci sono anche dei 60-69enni, quelli della fascia più esposta. Al di sopra dei 70 anni, c'è un'ottima copertura ma ho visto anche un buon numero di 60enni. Qui si faranno solo prime dosi, per poi programmare il richiamo a 21 giorni. Nel weekend sono previste circa mille dosi dalle 13 alle 18 di sabato e anche stavolta inviterei la gente a non mettersi in coda troppo presto per evitare le ore più calde. Poi, anche il giorno dopo, sono previste altre 1500 dosi".

"Ogni persona in più che si vaccina è un successo - ha commentato anche il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti - lo è ancor di più se la persona era fra gli indecisi, segno che la comunicazione funziona. E' un'opportunità in più per chi ha un impegno durante il giorno. Da domani sarà possibile farlo sempre, ovunque. Dobbiamo vaccinarci tutti e arrivare a settembre preparati".

"Non dobbiamo farci trovare impreparati a settembre - ha aggiunto Toti - quando riapriranno le scuole e si tornerà tutti al lavoro nelle città. Abbiamo un'arma efficace che è il vaccino, abbiamo le dosi che oggi non mancano: farsi trovare impreparati sarebbe colpevole da parte di ogni cittadino. In Liguria oggi se ti prenoti vieni vaccinato nel giro di poche ore, se ti presenti in un hub senza prenotazione vieni vaccinato immediatamente, se hai un impegno impellente, come i marittimi che devono ripartire con le navi, hai una corsia preferenziale. Oggi vaccinarsi è solo una scelta individuale, non ci sono più scuse".