Condividi:


Mr. Bean va in pensione. Atkinson: "Non mi diverte più interpretarlo"

di Redazione

'E' diventato stressante continuare a vestirne i panni sulla scena''

Mr Bean va in pensione. Rowan Atkinson non ha più voglia di interpretare il maldestro personaggio comico da lui creato (insieme a Richard Curtis e Robin Driscolle). ''E' diventato stressante continuare a vestirne i panni sulla scena'', ha confessato a Radio Times l'attore 65enne, che continuerà in ogni caso a dare voce al personaggio dell'omonimo cartone animato.

''E' più facile - ha spiegato - interpretare Mr Bean con la voce che visivamente. Non mi diverte più farlo, non è piacevole il peso della responsabilità che avverto. E' stressante ed estenuante, non vedo l'ora di finirla''. Già nel 2012 Atkinson aveva dichiarato al 'Daily Telegraph' di voler far andare in pensione il personaggio, affermando che "l'infantilismo di un cinquantenne diventa un po' triste".

Condividi: