Condividi:


Mermec sposta la sede legale a Genova e i vertici incontrano Giampedrone

di Edoardo Cozza

La società impiega 300 dipendenti ed è specializzata, tra le altre cose, nello sviluppo di sistemi di segnalamento ferroviario

L’incontro con le istituzioni della Regione Liguria, rappresentate dall’assessore Giacomo Giampedrone, è stato per MERMEC STE l’occasione per la presentazione ufficiale delle attività della società, che impiega 300 dipendenti, ed è specializzata nello sviluppo di sistemi di segnalamento ferroviario, di soluzioni per la trazione elettrica dei treni e di reti di telecomunicazione.

Nata dall’acquisizione del ramo d’azienda trasporti della SIRTI, la MERMEC STE ha spostato a Genova la sua sede legale e fiscale. Nella città si trova infatti il centro di ricerca e sviluppo di eccellenza per le tecnologie di segnalamento, nel quale lavorano circa 100 ingegneri altamente specializzati e per il quale è previsto un importante piano di investimenti e di occupazione. Il gruppo MERMEC è oggi l’unica realtà interamente italiana a produrre tecnologia avanzata per il segnalamento ferroviario, in un contesto che ha visto negli ultimi anni queste competenze e know-how strategici, passare sotto il controllo di aziende straniere.

Sono intervenuti all’evento, il presidente della holding Vito Pertosa, l’ad di MERMEC STE, Roberto Chieregati, e il responsabile del centro di  Genova, Andrea Martuccelli.