Condividi:


Maserati MC20 eletta "Best of the Best" ai Red Dot Awards 2021

di Alessandro Bacci

Ancora un riconoscimento per la supersportiva made in Modena, già premiata "Super Sports Car of The Year"

Dopo i riconoscimenti già ottenuti dal lancio, avvenuto nel settembre 2020, la nuova Maserati MC20 è stata anche premiata come 'Best of the Best' nella categoria Product Design ai prestigioso evento Red Dot Awards 2021, il concorso internazionale organizzato dal 1955 dal Design Zentrum Nordrhein Westfalen in Germania.

Alla MC20 era già andato in febbraio il titolo di Super Sports Car of The Year assegnato da British GQ. A Parigi, in occasione del Festival Automobile International, MC20 era stata premiata in gennaio come Supercar più bella dell'anno 202. E nel novembre del 2020 la supersportiva Maserati MC20 aveva trionfato nella categoria China Performance Car of the Year 2021 durante la premiazione svoltasi a Guangzhou.

A pochi mesi dall'avvio delle consegne - previste per la fine del primo semestre - MC20 evidenzia già di essere entrata nel cuore degli appassionati, di avere impressionato la stampa internazionale e di meritare giudizi più che positivi da parte degli esperti di tutto il mondo.

In particolare il premio 'Best of the Best' nella categoria Product Design ai Red Dot Awards 2021 - una competizione che premia l'eccellenza nel campo del design di prodotto, di brand e di comunicazione a livello globale con criteri costantemente aggiornati al contesto socio-culturale - colloca la nuova super sportiva di Maserati, grazie al giudizio dei 50 esperti internazionali, al vertice nella propria categoria fra le quasi cinquanta classifiche diverse che spaziano dalla moda agli accessori, dall'arredamento ai veicoli.

Sotto le magnifiche e pluripremiate linee, MC20 nasconde un'anima estremamente sportiva con il nuovo motore Nettuno V6 da 630 Cv che garantisce un'accelerazione da 0 a 100 km/h in meno di 2,9 secondi e una velocità massima superiore ai 325 km orari. Il motore brevettato è stato ideato, sviluppato, progettato e costruito interamente da Maserati e utilizza una tecnologia di combustione a precamera derivata dai motori di Formula 1.