Condividi:


Federmoda: "Ogni giorno accumuliamo debiti, non riaprire è una doccia fredda"

di Eva Perasso

Parla Manuela Carena in rappresentanza di 2700 esercizi della provincia di Genova

"Una doccia fredda" la decisione di non riaprire i neogzi di abbigliamento e calzaure il 4 maggio, ma addirittura arrivare al 18 maggio. "Riprendersi sarà difficile", dichiara a Telenord Manuela Carena, vice presidente vicario di Federmoda Confcommercio Genova.

"Ogni giorno accumuliamo debiti, abbiamo i negozi pieni dei capi della stagione primavera estate che dobbiamo pagare e qusti mesi di fermo totale sono una tragedia. In tutta la provincia di Genova solo le aziende del nostro settore sono circa 2700 e sono tutte in difficoltà". 

Qui l'intervista integrale video a Manuela Carena.

Tags:

abbigliamento

Condividi: