Condividi:


La Spezia, shottini di sambuca a ragazze minorenni: nei guai il titolare di un bar

di Alessandro Bacci

Rischia fino a 1000 euro di multa. Altre quattro ragazze minorenni fermate dalla polizia locale con alcune bottiglie di superalcolici

Aveva venduto 'shottini' di sambuca a delle ragazze minorenni e per questo è finito nei guai. E' accaduto ieri pomeriggio al titolare di un bar in piazza Sant'Agostino, luogo frequentato dai giovani per prendere gli aperitivi. L'intervento è stato condotto dagli agenti in borghese della Polizia locale che da tempo, nel fine settimana soprattutto, controllano i locali per combattere il fenomeno della vendita di alcolici ai minorenni. Il titolare sarà multato con una sanzione tra 250 e 1000 euro, ma non sarà denunciato, perché le giovani avevano più di 16 anni.

Non è stato questo l'unico caso di minorenni sorpresi a consumare alcol: sempre ieri, in via Cavallotti gli agenti hanno notato e fermato quattro ragazze minorenni provenienti dalla Lunigiana che avevano bottiglie di superalcolici. Secondo la Polizia locale le bottiglie sarebbero state acquistate regolarmente in un vicino supermercato da giovani maggiorenni che poi le hanno passate alle ragazze. Non è chiaro se i maggiorenni abbiano agito su 'commissione'. Gli agenti hanno informato i genitori di tutte le ragazze minorenni trovate con alcolici del caso.