Condividi:


La Spezia, distanziamenti non rispettati nel locale: la polizia sospende l'attività

di Redazione

Blitz delle forze dell'ordine alle 3 di notte. Un centinaio di persone sorprese a ballare, alcolici serviti oltre l'orario consetito

Avventori senza mascherina, nessuna distanza di sicurezza rispettata, somministrazione di alcolici oltre l'orario consentito e attività danzante senza autorizzazioni. Il non rispetto delle norme anticovid-19 costeranno a un bar della Spezia, vicino allo stadio Picco, 5 giorni di sospensione dell'attività e multe.

Durante un controllo interforze, diretto dalla Questura, gli agenti intorno alle 3 di ieri notte sono entrati nel locale trovando un centinaio di persone senza distanziamento e mascherine o sedute ammassate nei divanetti. Alcune di loro stavano ballando, malgrado il locale non sia una discoteca. Nel corso del blitz è
emerso venissero serviti alcolici oltre l'orario previsto, fatto che potrebbe costare una multa da 5 mila fino a 20 mila euro.

Il titolare dovrà pagare di certo una sanzione di 400 euro per il non rispetto delle normative anticontagio. Identificati gli avventori. Il controllo è scattato dopo segnalazioni di aggressioni e danneggiamenti avvenuti nei giorni scorsi.