Condividi:


"La serata test al Covo di Nord-Est: prenderemo tutte le precauzioni richieste"

di Edoardo Cozza

Stefano Rosina, titolare del locale: "Ormai un sacco di manifestazioni prevedono il pubblico, tocca anche a noi"

In attesa di un decreto che permetta alle discoteche di riaprire, anche la Liguria si propone per una serata test, sull'onda di quanto si sta organizzando a Gallipoli e a Milano. L'idea, lanciata dalla Silb-Fipe e accolta dalla Regione, è stata presa al volo da Stefano Rosina, titolare della discoteca 'Il covo di Nord-Est', dove potrebbe tenersi questa serata esperimento: "Noi ci siamo proposti - ha dichiarato Rosina - ora aspettiamo che vengano stilati i protocolli, così potremo capire quali sono le precauzioni da prendere. Le direttive saranno diverse rispetto a quelle dello scorso anno, perché non c'era il green pass, ma noi applicheremo quanto ci sarà richiesto".

Per il tirolare del locale "ormai le partite di calcio e tante altre manifestazioni prevedono il pubblico, in sicurezza adesso vogliamo ripartire anche noi".