Condividi:


La Roma è cinica, il Genoa no: all’Olimpico finisce 1-0 per i giallorossi

di Gregorio Spigno

Buona prova da parte dei ragazzi di Ballardini, che però escono dall’Olimpico senza punti. Decide la zuccata di Mancini

Un Genoa compatto esce sconfitto per 1-0 dalla Roma di Paulo Fonseca.

Non è bastata una grande attenzione da parte degli uomini di Davide Ballardini: pagata una grave disattenzione su calcio d'angolo. La marcatura a zona in area di rigore ha di fatto lasciato libero di saltare Mancini all'interno dell'area di rigore al 24', che non si è fatto pregare. Gol del vantaggio giallorosso e partita di fatto controllata fino alla fine.

Il Genoa, però, si era prima fatto vedere in zona Pau Lopez con un bel tentativo di Destro, a seguito di una grande azione personale.

I giallorossi, poi, hanno di fatto gestito il vantaggio: da applausi le prestazioni del terzetto difensivo: oltre all'MVP Mancini, anche Smalling e Cristante hanno rimbalzato ogni tentativo offensivo di Shomurodov e Scamacca, entrambi subentrati nel corso del secondo tempo.

Finisce 1-0 con qualche rammarico per i rossoblù, che hanno concesso poco ma allo stesso tempo creato altrettanto.