Condividi:


La protezione solare: i consigli del dermatologo

di Eva Perasso

Orari, fototipi, rischio di melanoma. Un vademecum per la stagione estiva

Sapete a che ora è consigliato prendere il sole? Meglio nelle prime ore della giornata, dalle 9 alle 11 e nel pomeriggio dalle 16 alle 18. Ogni volta che ci si espone è fondamentale l'utilizzo di filtri solari protettivi, soprattutto per i bambini, perché l'esposizione errata aumenta il rischio di melanoma nel futuro. Un altro rischio è quello di scottarsi: il solare va ripetuto ogni due ore, riapplicato dopo il bagno o dopo le docce.

Esistono fototipi diversi: da quello che non si abbronza mai a quello che si ustiona e tende lievemente a prendere un colore bronzeo, fino a chi si abbronza sempre e non si ustiona mai. Ognuno ha necessità diverse e ha bisogno di prodotti delicati.

Il sole fa bene, è necessario per la nostra sopravvivenza e per la sintesi della vitamina D, aiuta l'umore, quindi è bene esporsi, seguendo però regole specifiche. Ne abbiamo parlato con il dermatologo Carlo Brusati.

Leggi anche...