Tags:

talk show

Condividi:


La dermocosmesi

di Redazione

Consigli utili e curiosità scientifiche sui prodotti di bellezza e sulla loro produzione

Salute Sanità, il talk show sui grandi temi della salute si occupa di dermocosmesi: cosa è e come nasce un prodotto di bellezza in laboratorio, perché è importante scegliere quello giusto, imparare a leggere la sua etichetta, cosa dice la legge e cosa consiglia il dermatologo. Tra consigli utili e molte curiosità mediche e scientifiche, ne abbiamo parlato in studio con Tiziana Lazzari, dermatologo e chirurgo estetico, Fulvio Corallo, farmacista, Carla Villa, professore della facoltà di farmacia dell'università di Genova.

Cos'è la dermocosmetica?
La dermocosmesi é quella materia che tratta di pelle e di soluzioni per la pelle. Attraverso l'utilizzo di preparati e cosmetici arricchiti di principi attivi funzionali: i dermocosmetici appunto, destinati alla cura del viso e del corpo, hanno come scopo primario, il mantenimento in condizioni buone della cute, o il riportare in condizioni di normalità una pelle alterata: arrossata, couperosica o acneica. Nata dall'unione di due termini, i quali: dermatologia e cosmetica nasce la dermocosmetica, i prodotti di quest'ultima vengono utilizzati al fine di esigenze sempre più frequenti per trattamenti specifici della pelle, per pelli delicate e problematiche. I prodotti sono sviluppati in laboratori certificati da ricercatori esperti nel campo chimico-farmacologico, ricchi di principi biologicamente attivi sia sintetizzati chimicamente, sia estratti da piante o animali, con risultati ed effetti simili ai farmaci. 

Chirurgia e bellezza
 Se parliamo di bellezza, la prima domanda riguarda il rapporto tra chirurgia estetica , sempre più utilizzata, e dermocsmetica. E dunque, è utile la dermocosmetica nel settore chirurgico estetico ? La risposta è positiva in quanto  per  correggere gli inestetismi della pelle, è utile presentarsi con una base già curata pronta al passo successivo, così che si possa arrivare ad un risultato migliore al fine dell' intervento. In certi casi è possibile anche risolvere alcuni piccoli problemi solo con l'uso di cosmetici adottando" l'arte di prendersi cura di sé".  Già nell' antico Egitto si utilizzavano tecniche di dermocosmetica, ma ad oggi questa materia è sempre più diffusa e studiata scientificamente. Esiste infatti uno spin-up universitario che si occupa di progettare cosmetici. Ed allora una seconda domanda sorge spontanea: come nasce una crema? Tramite la valutazione di richieste del cliente e idee da parte di colleghi e professionisti del settore. Molto importante, infatti, la collaborazione tra diverse competenze , per far si che si possa valutare il cosmetico a 360 gradi e miscelare le sinergie tra i diversi ingredienti con diverse destinazioni a parti del corpo. 

La farmacia e la tutela della salute
Per quanto riguarda l'ambito farmaceutico ,rispetto a prima, la cura estetica  è completamente entrata a far parte del settore. Infatti il farmacista assume, ormai, anche il ruolo di, dispensatore di salute ed educatore sanitario, occupandosi di salute e benessere di ogni genere. I prodotti che riguardano la dermocsosmesi si possono trovare in vari canali di vendita ed è importante,allora, fare una breve distinzione tra quest'ultimi e la farmacia: ad esempio, la profumeria si occupa più della parte "glemour" e l' erboristeria ha prettamente una "componente" naturale. Il farmacista, è in possesso,invece, di una preparazione in diverse materie dall'anatomia alla fisiologia  riuscendo quindi  a fornire consigli più dettagliati, spiegando anche, la preparazione e la tecnica utilizzata per un determinato cosmetico. Anche le competenze legislative sono importanti: è assolutamente vietato fare esperimenti di nuovi cosmetici su animali, infatti, diffidate da qualsiasi  cosmetico che sostiene di aver assunto tale comportamento, in quanto assolutamente vietato. Un'occhio di riguardo in campo legislativo anche sulle etichette dei prodotti: il regolamento europeo del 2013 tutela la sicurezza del cliente nell' uso dei prodotti, soffermandosi  sugli obblighi e sui divieti, per quanto riguarda gli ingredienti. Per poter leggere le etichette in modo consapevole è fondamentale  guardare i primi ingredienti indicati, essi sono quelli presenti in maggiore quantità nel prodotto. Spesso il cliente ha dell' ostilità quando si individuano dei contenuti chimici, mentre invece, quest'ultimi, sono fondametali per il mantenimento del prodotto, poichè se non rientrano nella lista degli ingedienti vietati, la quatità utilizzata sarà sicuramente adeguata, posizionandosi, dunque, negli ultimi posti della lista.

Le creme solari
Tra i cosmetici più discussi abbiamo i solari, hanno un' antica storia e origine, oltre ad essere considerati in alcuni stati dei veri e propri farmaci. Una valida crema solare è necessario che protegga da raggi UVA, UVB e infrarossi, anche se gli UVB sono cosiderati  più dannosi , gli UVA sono molto più frequenti. Nei solari sono presenti diversi protettori: gli "schermi", ovvero, delle polveri che cercano di disperdere le radiazioni solari non penetrano nella pelle proteggendoci quindi  superficialmente, e i "filtri"  che sono più assorbiti dalla nostra pelle ma con risultati, efficaci e  anche resistenti all'acqua. Il preparato ideale dovrebbe contenere  sia gli schermi che i filtri. Anche molte  creme "non solari" contengono ormai delle protezioni  lievi  poichè ad oggi i raggi risultano invasivi.
 
Beauty routine
 Il primo passo per il benessere della pelle riguarda i fondamentali  gesti quotidiani, semplici, come ad esempio, la detersione: applicare su una cute "sporca" è sconsigliato, oggi é molto utilizzata l'acqua micellare, per pelli più semplici, mentre per pelli più grasse sono più adatte le schiume detergenti, per eliminare il sebo. Secondo ed ultimo passo è l'idratazione: tra le creme più gettonate, quelle che contengono acido ialuronico. Dipendentemente dall' età è bene usare anche un siero, che a differenza della crema si presenta più delicato, preparando la pelle ad accogliere un prodotto più importante e più ricco, ovvero il cosmetico. Le zone dove prestare più attenzione sono:  contorno occhi, contorno labbra e collo, le prime due è bene messaggiarle con movimenti circolari al mattino, per quanto riguarda la zona collo invece il massaggio andrà fatto di sera dal basso verso l'alto e dall'interno verso l'esterno.

Tags:

talk show

Condividi: