Condividi:


Il ministro Cingolani a Genova: "Il più grande porto d'Italia punta al verde"

di Marco Garibaldi

All'albergo dei poveri stamattina si è parlato di transizione ecologica e delle sfide future per Genova e l'Italia

Il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, reduce dal G20 Ambiente organizzato a Napoli, ha fatto tappa oggi a Genova in occasione della chiusura della Summer School organizzata dall’Università di Genova per i neo laureati.

Il ministro ha fatto il punto sull'incontro con le altre potenze mondiali: l'argomento che ha maggiormente richiesto attenzione e trattative è stato quello sulla decarbonizzazione rispetto alla quale la Cina, ma soprattutto l'India, hanno opposto le maggiori resistenze.

"Il fatto che tutti nel mondo, anche le nazioni più grandi e complesse, abbiano confermato l'accordo di Parigi è una grande notizia", spiega il ministro.

Un accenno poi al capoluogo ligure e ai suoi progetti di trasformazione green come quello dell'elettrificazione del porto.

"Non ho nessun dubbio che la Liguria possa esprimersi ad alti livelli nelle sue proposte - continua Cingolani - L'idea di Genova è eccezzionale: il più grande porto d'Italia che vuole rendersi verde non può che essere un progetto buono".