Condividi:


Il discorso di Mancini prima della finale: "Siamo noi padroni del nostro destino"

di Alessandro Bacci

Il video del tecnico prima dell'entrata sul prato di Wembley: "Non ho niente da dirvi più. Voi sapete quello che siete, non siamo qua per caso"

“Gigio, Dilo, Leo, Giorgio, Spina…”. Roberto Mancini prima della finale di Wembley con l'Inghilterra ha guardato negli occhi i giocatori e ha tenuto un discorso per caricare la squadra. Il ct ha trovato anche la forza di scherzare cancellando il nome di Spinazzola, dopo qualche risata nello spogliatoio. Mancini poi riparte: “Emerson, Jorgio, Marco, Bare, Ciro, Lorenzo e Federico”.

Il ct si gira poi verso la squadra: “Non ho niente da dirvi più. Voi sapete quello che siete, non siamo qua per caso. Siamo noi padroni del nostro destino, sapete cosa dovete fare”.

Il video è un’anticipazione della docuserie Rai «Sogno azzurro. La strada per Wembley», prodotto da Rai e in onda da giovedì 15 luglio alle 20.30 su Rai 1.