Condividi:


Il 3 maggio è la Giornata mondiale della libertà di stampa

di Alessandro Bacci

l'Italia ultima in classifica in Europa, con circa 20 giornalisti sotto scorta

L’assemblea generale dell’ONU ha dichiarato il 3 maggio la Giornata mondiale della libertà di stampa per evidenziare l’importanza della libertà di stampa e ricordare ai governi i loro doveri per far rispettare l’articolo 19 della dichiarazione universale dei diritti umani e celebrare l’anniversario della dichiarazione di Windhoek, sui principi della stampa libera, emessi da giornalisti africani nel 1991.

Dal poco invidiabile 41/o posto, ultima in classifica in Europa, e con circa 20 giornalisti sotto scorta, l'Italia si prepara a celebrare la Giornata internazionale sulla libertà di stampa. Secondo l'ultimo rapporto di Reporter senza frontiere, in oltre 130 Paesi nel mondo l'esercizio del giornalismo "vaccino principale" contro la disinformazione è "totalmente o parzialmente bloccato".