Condividi:


Genova, verifica intensiva sui bus: 117 passeggeri senza biglietto a Marassi

di Alessandro Bacci

Sul trasporto urbano il tasso di evasione supera il 10%, controllati oltre mille passeggeri in quattro ore

I controlli intensivi di AMT proseguono capillarmente su tutto il territorio; le verifiche vengono effettuate in ambito cittadino e provinciale, sui mezzi urbani ed extraurbani; l’obiettivo è il contrasto all’evasione tariffaria a tutela di coloro che usano correttamente i mezzi pubblici e dell’azienda. Ieri pomeriggio, martedì 13 luglio dalle 14.00 alle 18.00, la verifica intensiva è stata effettuata a Marassi in via Canevari da 10 Verificatori Titoli di Viaggio (VTV) urbani e provinciali.

L’azione congiunta di controllo dei VTV ha interessato le linee cittadine e provinciali. Per quanto riguarda il trasporto urbano, sono stati controllati 993 passeggeri delle linee 13, 14, 18, 49, 82, 356, 480 e 482. Sono state rilevate 108 situazioni irregolari pari ad un tasso di evasione del 10,8%. 30 dei 108 sanzionati hanno regolarizzato immediatamente la loro posizione.

Sul trasporto provinciale sono stati verificati 52 passeggeri delle linee 15 e 25; nove le situazioni irregolari rilevate per un tasso di evasione riscontrato del 17,3%. L’oblazione è stata corrisposta da 4 passeggeri.

Il programma dei controlli di AMT proseguirà con regolarità anche nelle prossime settimane su tutta l’area metropolitana, sia tramite la verifica ordinaria quotidiana sia con azioni intensive ad alta visibilità