Condividi:


Genova, pestano un passante per rubargli il cellulare: due marocchini arrestati

di Marco Innocenti

Il più giovane, al momento dell'arresto, ha preso a calci e pugni la volante e gli agenti

Sono stati arrestati e condotti nel carcere di Marassi due cittadini marocchini di 22 e 42 anni che ieri sera, poco prima di mezzanotte in piazza Bacarra a Sestri Ponente hanno prima aggredito e poi tentato di rapinare un uomo per portargli via il cellulare. La vittima è però riuscita a sfuggire al pestaggio, intercettando una volante della polizia impegnata in un normale giro di controllo. Dopo aver mostrato agli agenti le ferite al volto e ad un braccio, l'uomo ha indicato i due aggressori che sono stati subito fermati.

A dare ulteriore credito alla versione della vittima, anche le parole di una quarta persona, un testimone oculare che aveva assistito al pestaggio e al tentativo di rapina. Uno dei due aggressori, il più giovane, ha anche iniziato a menare calci e pugni, sia verso gli agenti che verso l'auto di servizio, ferendo anche ad un polso uno dei poliziotti. La vittima, intanto, è stata medicata e le sue ferite sono state giudicate guaribili in 7 giorni.