Genova, la 34enne ricoverata per trombosi è stata dimessa dalla terapia intensiva

di Alessandro Bacci

Le sue condizioni sono in costante miglioramento. Era stata vaccinata lo scorso 27 maggio con AstraZeneca ed era emerso un basso livello di piastrine

A una settimana dal ricovero arrivano buone notizie dalla donna di 34 anni finita in terapia intensiva all'ospedale San Martino di Genova a causa di una trombosi. La ragazza è stata dimessa dal reparto di terapia intensiva e trasferita in Ematologia, in costante miglioramento. La 34enne è stata sottoposta, con risultati eccellenti, a fibrinolisi di alcuni trombi presenti nella parte venosa del circolo epatico.

La donna era stata vaccinata con AstraZeneca il 27 maggio scorso. Dai primi esami effettuati in Pronto soccorso, era emerso un livello basso di piastrine nel sangue. A distanza di una settimana arrivano finalmente buone notizie grazie alle pronte cure ricevute in ospedale.