Genova, Jack Savoretti dona 30mila euro al San Martino

di Redazione

Sono i proventi del concerto che terrà sabato prossimo a Portofino, dove il cantante ha vissuto l'infanzia

Il cantante anglo-italiano Jack Savoretti ha donato 30mila euro al San Martino per il progetto #GenovaPerSanMartino, la raccolta fondi nata per far fronte all’emergenza Coronavirus. La cifra raccolta deriva dalla vendita dei biglietti di ‘One Night in Portofino’, lo speciale concerto live che si terrà venerdì prossimo nell’omonima località rivierasca; si tratta di un omaggio del cantante al luogo in cui ha vissuto la sua infanzia.

Dopo ‘Andrà tutto bene’, primo singolo composto in italiano durante l’emergenza e il cui ricavato era già confluito in #GenovaPerSanMartino, Savoretti ha deciso di sostenere nuovamente il Policlinico, grazie anche al rapporto che il cantante ha sviluppato con la Liguria, la città di Genova e San Martino, complice la sua vicinanza al Direttore Scientifico Antonio Uccelli: nel corso dell’emergenza i due hanno mantenuto un filo diretto, attraverso una serie di live Instagram, che hanno spopolato tra i fan dell’artista, durante le quali Savoretti, in lockdown nella sua abitazione inglese, si aggiornava sulla situazione emergenziale genovese e italiana.