Condividi:


Genova, invitato a indossare la mascherina prende a calci una giovane capotreno

di Redazione

Il 25enne dopo l'aggressione ha tentato la fuga dalla stazione ma gli agenti della Polfer lo hanno fermato e arrestato a Brignole

Un ragazzo del Mali di 25 anni ha aggredito a calci una giovane capotreno di un Regionale partito a Ventimiglia verso Genova perché era stato invitato da quest'ultima a indossare correttamente la mascherina che teneva abbassata sotto il mento.

Gli agenti della Polfer sono intervenuti e hanno individuato il ragazzo che cercava di uscire dalla stazione di Brignole e l'hanno bloccato e arrestato nonostante la reazione violenta anche nei loro riguardi. La giovane donna, a causa del calcio ricevuto, è stata costretta a recarsi al pronto soccorso.