Condividi:


Genova, in Liguria nel 2019 dimezzati gli incendi di bosco

di Redazione

Il risultato grazie a 2000 volontari appartenenti a 200 organizzazioni e l'impiego di 600 mezzi

"Nel 2019, rispetto al periodo 2012-2017, abbiamo registrato una riduzione del 50% degli incendi e degli ettari bruciati".

Lo ha detto Stefano Mai, assessore regionale con delega all'Antincendio boschivo. "Cinque anni in cui l'antincendio boschivo ha visto formazione, finanziamenti, nuove attrezzature e mezzi, introduzione di tecniche sperimentali e potenziamento del servizio elicotteri - ha aggiunto Mai - Mai nella regione la prevenzione e le operazioni di spegnimento sono state così efficaci. Un aiuto fondamentale è arrivato dai volontari".

Per ottenere questo risultato è stato fondamentale il lavoro di squadra, ha aggiunto l'assessore.

La Liguria oggi può contare sul supporto di circa 2000 volontari appartenenti a 200 organizzazioni, con a disposizione 600 mezzi, e su un nuovo servizio di intervento degli elicotteri.

La Liguria è la regione che in proporzione al territorio è la più boscata d'Italia: "senza il supporto dei volontari, intervenire in un contesto di questo tipo sarebbe impossibile - ha spiegato Mai -. Per questo motivo negli ultimi anni abbiamo garantito loro investimenti cospicui. Inoltre li voglio personalmente ringraziare per quanto hanno fatto durante il lockdown. Proprio per aiutarli a fronte di quanto hanno fatto in quel periodo difficilissimo per tutta la nazione, quest'anno ho scelto di anticipare i contributi annui a loro dedicati. Come Regione Liguria abbiamo impegnato complessivamente 225 mila euro, di cui 75 mila andranno alle associazioni di volontariato e 150 mila ai Comuni per il potenziamento dei gruppi Aib".