Genova, in centinaia in piazza per il corteo di Fridays for Future: “La politica continua a parlare”

di Alessandro Bacci

Tantissimi giovani hanno marciato da Brignole a piazza De Ferrari: "Il 2021 è previsto essere l’anno con le emissioni più alte di sempre"

Fridays for Future torna in piazza e la risposta a Genova si è rivelata importante. Centinaia di giovani si sono ritrovati in mattinata a Brignole per protestare contro contro le politiche economico-politiche che ‘mettono a rischio la sopravvivenza del nostro pianeta”. La manifestazione è proseguita con un corteo che ha attraversato via XX Settembre fino a raggiungere piazza De Ferrari. Disagi inevitabili al traffico con la polizia locale che ha deviato il flusso in strade alternative.

"Dopo tre anni da quando hanno iniziato a scioperare, i responsabili politici continuano a parlare, parlare, parlare. Facendo credere che si stia facendo qualcosa, quando è l’esatto contrario: il 2021 è previsto essere l’anno con le emissioni più alte di sempre. Il movimento chiede che questa crisi venga affrontata realmente, e non a parole. E sta mettendo un'enfasi speciale sulle diseguaglianze e le ingiustizie tra i Paesi e anche all’interno degli Stati stessi. I paesi del Nord globale devono prendersi le proprie responsabilità aiutando i paesi più colpiti da questa crisi che non hanno causato."