Condividi:


Genova, due infermieri contagiati: scatta l'allarme al ps San Martino

di Michele Varì

Subito sottoposto a tampone tutto il personale del reparto d'urgenza dell'ospedale genovese

Allarme Covid al pronto soccorso del policlinico San Martino dopo la scoperta che due infermieri sono risultati positivi al tampone.

La direzione sanitaria ha disposto il controllo su tutto il personale in servizio e su altri lavoratori che gravitano nel reparto.

Come da prassi i lavoratori che potrebbero essere stati contagiati saranno sottoposti alla quarantena.

Il policlinico di Genova è l'ospedale di riferimento per la Regione Liguria nel fronteggiare la pandemia coronavirus

Dall'ospedale confermano ufficialmente che un infermiere è risultato positivo ieri sera e si è in attesa di altri tamponi a cui sono stati sottoposti altri infermieri e operatori del reparto.

Già nella prima ondata di contagi alcuni operatori deel ps di San Martino erano risultati positivi al Covid: la procedura che scatta in casi come questi è automatica, aggiungono dal policlinico. 

"E’ regolarmente operativo e sicuro il Pronto Soccorso dell’Ospedale Policlinico San Martino di Genova. A seguito del riscontro di due casi di positività tra il personale, la Direzione Sanitaria ha immediatamente attivato tutte le misure di sicurezza, come da prassi - scrive in una nota il Policlinico - La Medicina del Lavoro ha fatto scattare le procedure per sottoporre a tampone i professionisti venuti a contatto con i due positivi. Il tracciamento è stato rapido ed efficace, secondo le prime indagini interne, il contagio sarebbe avvenuto in un contesto esterno all’Ospedale. L’attività del Pronto Soccorso non è stata minimamente inficiata da quanto accaduto. L'Ospedale e il Pronto soccorso sono quindi operativi e sicuri per prestare le cure necessarie a tutti i pazienti che ne avessero bisogno."