Condividi:


Genova, dà fuoco alla porta della sua ex fidanzata: arrestato

di Redazione

Il 32enne, che non accettava la fine della relazione, perseguitava la donna da tre mesi e l'aveva già minacciata con un coltello

Non accettava la fine della sua relazione, quindi ha cosparso di benzina e dato alle fiamme la porta di casa dell'ex fidanzata. Il protagonista della vicenda, un genovese di 32 anni, è stato arrestato ieri dai carabinieri. L'uomo era già stato denunciato nella stessa giornata dalla polizia perché aveva minacciato la ragazza con un coltello.

L'uomo si è avvicinato all'appartamento dell'ex fidanzata e ha cosparso di benzina la porta, le ha dato fuoco e si è dato alla fuga. Ad accorgersi delle fiamme è stata la vicina di casa della ragazza, che ha spento il fuoco e chiamato i soccorsi. I militari hanno raggiunto poco dopo il 32enne e lo hanno trovato in possesso di uno zaino impregnato di benzina e di un collo di bottiglia. Dalle indagini è emerso che la giovane, di 28 anni, era perseguitata dall'ex da tre mesi, ovvero da quando lo aveva lasciato.