Condividi:


Genova, Carrefour rinnovato a San Fruttuoso: si moltiplicano i supermercati di quartiere

di Anna Li Vigni

La pandemia non ferma gli investimenti. Cresce l'attenzione dei consumatori alle offerte ma resta fondamentale il contatto diretto col cliente nella guida agli acquisti

Con grande orgoglio Andrea Mantero è al suo ottavo supermercato. 

Un grande impegno economico e gestionale che lo porta ad essere ancora una volta artefice di un supermercato con tante novità tra cui scontistica mirata per gli studenti. Più di 6000 le referenze con una forte attenzione al fresco con i banchi del formaggio e salumi, la macelleria e la pescheria. 

Un team giovane e preparato e molte offerte che sono personalizzate nel senso che sono esclusive di questo supermercato. 

"I prezzi delle nostre offerte sono speciali e spesso scaturiscono da una trattativa diretta con l'azienda, Infatti con l'acquisto di un certo numero di prodotti, è possibile offrire un prezzo competitivo", spiega Andrea Mantero titolare del Carrefour di Via Torti inaugurato il primo giorno di aprile. 

Nella struttura ha trovato un ampio spazio per il suo showroom di piccoli e grandi elettrodomestici, un altro commerciante e imprenditore che da anni si muove sulla piazza genovese: Moreno Losi. 

"Sicuramente è importante il contatto con il cliente e il rapporto fiduciario che si stabilisce", spiega Moreno Losi. 

La pandemia non ferma la spesa dei genovesi che anzi oggi sono grandi frequentatori, con le dovute precauzioni, di negozi e supermercati. In particolare alcuni prodotti come gli elettrodomestici sono ancora molto richiesti con la consulenza di un venditore.

Il risparmio che a volte si spera e si pensa di trovare nelle vendite on line, non sostituisce i consigli e il calore del negoziante di fiducia. 

Anche i lavoratori dei supermercati e gli esercenti, dovrebbero essere sottoposti alla vaccinazione prioritariamente. Le occasioni di contagio sono continue.