Condividi:


Genoa, un tifoso: "Il fondo 777 come Cristoforo Colombo: immagino la firma a Porta Soprana"

di Alessandro Bacci

La curiosa associazione durante la festa dei rossoblù: "Sono tornato da Londra, il legame tra Italia e Inghilterra è indissolubile"

Durante la festa per i 128 anni del Genoa sono emerse anche curiose storie da parte dei tifosi. Come quella di un ragazzo che si è presentato in piazza De Ferrari con una sciarpa proveniente direttamente dal Regno Unito: "La sciarpa arriva dal Regno Unito, Genoa Club Uk dedicato al leggendario William Garbutt, il primo allenatore professionista in Italia da cui è nata l'usanza di chiamare mister chi interpreta quel ruolo. Sono tornato due mesi fa da Londra, dove sono socio del club, siamo la maggior parte di Genova ci sono anche degli inglesi che si sono appassionati alle origini della squadra. Il legame tra Italia e Inghilterra è indissolubile, siamo italiani di origini inglesi, non ci facciamo confondere dai tifosi di altre squadre che ci vorrebbero inglesi e basta."

ma cosa ne pensa dela possibile cessione del Genoa? "Speranza, tanta speranza. Non cantiamo ancora finchè non ci sono le firme, la speranza è grande e speriamo con il cuore. Vorrei fare un'associazione romantica, a proposito di storia voglio immaginarmi Cristoforo Colombo che torna dalle Americhe con 777 (il fondo interessato al Grifone) e far firmare a Porta Soprana."